Cos’è lo Psico Design?

Psico Design

Lo Psico Design nasce dalla volontà e dalla necessità di fondere saperi diversi. È una disciplina che regala una straordinaria tanto quanto inedita (com)unione tra psicologia e arte. Una solida ancora, che mira alla creazione di ambienti – siano essi di vita o di lavoro – che rispondano a pieno alle esigenze e alla personalità di chi li vive. Ambienti che siano belli, non per moda, ma perché così li vede chi, in quegli spazi, trascorre il suo tempo.

Obiettivo dello Psico Design è permettere alle persone di trovare armonia, sicurezza e protezione all’interno dei propri ambienti. Attraverso gli oggetti, i materiali, i colori. La capacità di ascoltare e comprendere le persone si unisce alla flessibilità e all’armonia tipica dell’arte. Psico Design, dunque, come movimento creativo e concettuale nel campo dell’arredo ma anche, e soprattutto, come ponte tra psicologia, arte e design.

Definire il sé è una delle più complesse per l’essere umano. È tutto un susseguirsi di esperienze di crescita e momenti di crisi, che insieme portano all’autoconsapevolezza. A fare da collante – temporale e trasversale – tra tutte queste esperienze sono, a sorpresa, gli oggetti. Oggetti che nascondonosempre in sé qualcosa di chi li possiede, e che sono il risultato dell‘incontro tra chi siamo e ciò che scegliamo, tra noi e il nostro spazio.

Basti pensare a qualcosa che ogni giorno utilizziamo, come al divano ad esempio. Se ci fermiamo a pensare alla sua storia, riviviamo un po’ anche la nostra. Emozioni, persone, ricordi. Gli oggetti ci accompagnano in un viaggio a ritroso, aiutandoci a ricordare e a rivivere parti di noi.

La definizione del sé passa così attraverso la definizione dell’ambiente e la scelta degli arredi: è questo che lo Psico Design teorizza. La casa come abito dell’anima.
Un po’ come l’utero materno, la casa protegge l’essere umano. Ecco perché, se costruita in armonia con l’universo e con il nostro corpo, diventa un ambiente terapeutico.

Se la bioarchitettura si occupa dei materiali di costruzione e dell’aspetto energetico e il feng-shui si concentra sull’impatto che colori e arredi hanno sulla psiche umana, lo Psico Design assume un approccio più ampio e integrato del costruire e dell’abitare, concentrandosi anche sull’aspetto psicologico degli individui e la loro proiezione sul proprio ambiente.

Fonte: Ernestina Rossotto, psicodesign.com